Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

SICUREZZA E IGIENE NEGLI AMBIENTI DI LAVORO

 

Il Liceo scientifico 'Galileo Galilei', in linea con quanto stabilito dal decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, meglio noto come “testo unico” di salute e sicurezza sul lavoro si propone di costruire e di diffondere la cultura della sicurezza e della prevenzione riservando ampio spazio a tutte le attività ed iniziative, che contribuiscono a promuovere nei lavoratori e nei futuri lavoratori comportamenti responsabili improntati alla tutela, non solo della propria incolumità, ma anche di quella altrui e alla individuazione di strategie, che concorrono ad un efficace contrasto del fenomeno degli infortuni sul lavoro. A tale riguardo si pubblicano materiali di formazione/informazione utili a promuovere tali obiettivi da ricondurre nell’ambito del P.O.F.

Testo Unico 9 aprile 2008 n.81

Manualetto per insegnanti e studenti. Tutto quello che bisogna conoscere per evitare gli infortuni

Cos’è la Sicurezza sul lavoro?
La sicurezza sul lavoro consiste in tutta quella serie di misure di prevenzione e protezione tecniche, organizzative e procedurali, che devono essere adottate dall'impresa da parte di datore di lavoro, dirigenti, preposti e lavoratori.
In Italia,  la sicurezza sul lavoro è regolamentata principalmente dal decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, entrato in vigore a maggio del 2008. Questo decreto, abroga e coordina in un Testo Unico Sicurezza Lavoro parecchie norme e in particolare il precedente decreto legislativo 626 del 1994 che aveva recepito in Italia, le Direttive Europee in materia di tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori.

Che cos'è la salute?
La salute secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità è lo "Stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non la semplice assenza dello stato di malattia o di infermità (OMS-1948)".
Questa definizione è stata ripresa dall'art. 2, comma 1, lett. o) del  D.Lgs. n. 81/08, che definisce la salute come uno "stato di benessere fisico, mentale e sociale, non consistente solo in un'assenza di malattia o di infermità."
Secondo la Carta di Ottawa   (Prima Conferenza Internazionale per la Promozione della Salute, 21 novembre 1986), "la salute è percepita come una risorsa per la vita quotidiana e non come il fine della vita".

Argomenti di interesse
Primo Soccorso
Prevenzione incendi
Pericoli e Rischi
Origini della sicurezza sul lavoro e Normativa del lavoro in Italia negli ultimi 130 anni


DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO - MATERIALI UTILI SCARICABILI

 


 

PIANO DI EMERGENZA DI ISTITUTO

 

In caso di emergenza tutto il personale dell'Istituto deve essere in grado di reagire rapidamente, efficacemente ed uniforme per fronteggiare al meglio la situazione di pericolo.


Il piano di emergenza ed evacuazione è lo strumento mediante il quale vengono pianificate le operazioni da compiere in caso di necessità, al fine di consentire un esodo ordinato e sicuro di tutti gli studenti e lavoratori.

 

Il documento contiene:

le azioni che i lavoratori devono attuare in caso di emergenza

le procedure da adottare per l’evacuazione

la predisposizione della segnaletica informativa e quella dei percorsi di fuga

le misure specifiche per l'assistenza alle persone disabili

i protocolli operativi scritti

 

Il documento deve essere corredato da altri documenti:

la predisposizione delle planimetrie;

l’indicazione di un punto di ritrovo esterno;

le modalità di chiamata dei mezzi di soccorso;

l'individuazione degli incaricati locali per l'attuazione delle procedure di emergenza.

 

La Prova Evacuazione ha l'obiettivo di simulare una situazione di emergenza, durante la quale verrà effettuata l'evacuazione dell'edificio percorrendo le vie di fuga. Lo scopo è la familiarizzazione con un'eventuale situazione di emergenza.

 

Per le strutture scolastiche il piano di emergenza ed evacuazione deve essere testato almeno 2 volte l'anno (art. 12 del DM 26/08/1992 - Norme di prevenzione incendi per l'edilizia scolastica(scaricabile dal nostro sito) mediante una prova di evacuazione.

 

 

Il piano di emergenza di Istituto e le relative procedure sono consultabili e scaricabili qui di seguito. PROCEDURE DI EMERGENZA DI ISTITUTO